book design
book design
In questa sezione, troverete ispirazioni, idee, suggerimenti del mondo
dell’editoria, del cinema, del design, dello spettacolo, degli eventi, delle arti.
Si tratta di semplici appunti, senza alcuna pretesa critica.
Una specie di playlist, un promemoria per riuscire a vedere quella famosa mostra o ricordarsi
di acquistare quel libro che sembra tanto interessante. Molto semplicemente, abbiamo trovato
qualcosa di bello (a parer nostro) e, come si dice in questi casi: “volentieri pubblichiamo”.
E se piace anche a voi, condividete.
book design
I mobili di Carlo Mollino
Fulvio Ferrari e Napoleone Ferrari
I mobili di Carlo Mollino

La prima pubblicazione monografica sui mobili e gli interni di Carlo
Mollino, uno dei designer italiani più originali del XX secolo.
La produzione di Carlo Mollino (1905-73) costituisce uno straordinario
capitolo nella storia del design e dell'architettura italiani del ventesimo
secolo. “I mobili di Carlo Mollino” presenta per la prima volta tutti gli
arredi e gli interni progettati dall'architetto.
Quasi tutti i mobili di Mollino furono commissionati e creati come pezzi
unici per un luogo specifico. Illustrato con disegni originali, schizzi
e fotografie di archivio, questa pubblicazione costituisce la rassegna
più completa dei progetti di Mollino.
Realizzata in collaborazione con il Museo Casa Mollino e scritta dai
curatori del museo, Napoleone e Fulvio Ferrari, questa monografia
rappresenta una chiave di lettura per comprendere la rivoluzionaria
opera di questo straordinario designer.

Scrittori e pubblicità Storie e teorie
G. Alessi, L. Barcaioli, T. Marino
Scrittori e pubblicità Storie e teorie
Non pochi, illustri e insospettabili sono gli scrittori che hanno firmato
annunci per la pubblicità. E ancor più quelli che hanno partecipato
alla costruzione del messaggio pubblicitario. Da Pessoa a D’Annunzio,
da Garcia Márquez ai più recenti Coelho e Baricco e poi Trilussa,
Gadda, Levi, Soldati e così via. Il libro presenta i testi degli annunci
stampa o le sceneggiature di spot curate da scrittori, spesso in versione
integrale; tra questi anche un testo di Elio Vittorini che presenta
gli annunci per Olivetti. La relazione tra pubblicità e letteratura ha
attraversato fasi, marcato luoghi e modalità diverse: il libro le
ricostruisce, delineando le trame storiche e tracciando le dinamiche
culturali a esse sottese. Dall’analisi dei manifesti e degli spot,
in cui l’anonimato letterario si alterna a un ruolo di testimonial
degli scrittori famosi, emergono strategie operative della pubblicità
e il ruolo sociale della letteratura. Grazie a una lettura comparativa,
il libro indaga le ragioni della contaminazione tra letteratura e pubblicità.
Il mobile italiano degli anni Quaranta e Cinquanta
Irene De Guttry, Maria Paola Maino
Il mobile italiano degli anni Quaranta e Cinquanta

Guida all'arredamento degli anni Quaranta e Cinquanta. Gli affascinanti
mobili ‘animaleschi’ di Carlo Mollino, quelli raffinati e aerodinamici
di Carlo De Carli e Ico Parisi, gli interni dei transatlantici di Gio Ponti:
sono gli anni Quaranta del secolo scorso ed è l’inizio dell’affermazione
del ‘made in Italy’. Poi, nel decennio successivo, si impone il design
industriale, con la produzione di pezzi funzionali e al tempo stesso
eleganti e poco costosi. Spiccano i nomi di Franco Albini, Vico Magistretti,
Marco Zanuso. Un periodo intenso e vitale per l’industria del mobile:
molti dei modelli sono ormai presenti nelle collezioni di musei in Italia
e all’estero. Il volume è una guida puntuale dell’arredamento di
quei vent’anni, con una introduzione storica e schede monografiche
su architetti e mobilieri corredate da un ricco apparato iconografico.